Smoothie Lover

25 settembre 2010

#6 Galette Bretonnes -Biscuit- Meravigliosamente Burrosi.

Questo post è dedicato ai biscotti, e chi mi conosce sa che sono cookie-aholic.

(grazie mille Cavoletto!!!! La ricetta è sua, con eventuali accorgimenti personali sul burro, andate sul suo blog per gustare con gli occhi veri manicaretti casalinghi: www.cavolettodibruxelles.it *O*)

I biscotti bretoni sono consolatori, per antonomasia: fragranti, burrosi, inzuppabili e coccolosi. Di un bel colore dorato, si conservano per tantissimo: quasi un mese (nella scatola di latta richiudibile foderata di carta forno)!! Se andate in Bretagna (andateciiii!! è la fine del mondo, anzi Finisterre ;D) li troverete ovunque: confezionati, artigianali, nei bar….ne sarete sommersi! Ma sarà un piacere.

Mi raccomando però: se li fate, assolutamente il Burro Salato o Demi-sel (al massimo il Lurpak, meglio il Paysan Breton) col burro normale non otterrete questi biscotti.  Ecco.

Serve su tavolo: Una ciotola capiente, una forchetta, pellicola trasparente, un pennellino da cucina per l’uovo ( altrimenti fate col dito)

Ingredienti: 500 gr Farina 00, 250 gr burro salato/ demi-sel, 250 gr Zucchero (io uso Zefiro e vengono fantastici), 2 uova grandi o 3 medie, un goccino di latte, un tuorlo in più , un cucchiaino di lievito per dolci, estratto di vaniglia 1 cucchiaino.

Preparare un mix con gli ingredienti secchi nella ciotola (farina-zucchero-lievito), aggiungere le uova intere e (non il tuorlo in più!) e il burro a temperatura ambiente. Impastare bene tutto e fare un panetto, avvolgere nella pellicola trasparente e porre in frigo per 1/2 ora.

Nel frattempo scaldare il forno a 170°, modalità sopra e sotto.

Dopo che la pasta avrà riposato in frigo per il tempo indicato, stendere e ritagliare le formine (mezzo cm di spessore) e porre sulla carta forno, spennellare con un mix di tuorlo e goccino di latte.

Informare finchè si forma un contorno (della “glassa” d’uovo) scuro, circa 15/20 minuti

Annunci

16 settembre 2010

#5 Un pomeriggio, metti che trovi i funghi…

Filed under: Piatti unici, Ricette al forno, Secondi — Tag:, , , , , , — momoilgomitolo @ 18:00

Ricetta “Funghi” By Marco (il mio Amore)

Un pomeriggio senza particolari avvenimenti, condito con gita bucolica tra le campagne canavesane, si è rivelato l’ideale per la caccia grossa ai funghi ;D

Tipici di queste zone sono i così chiamati “mazze di tamburo”, il motivo, presumo, è la forma che assumono prima di schiudersi a ombrellino: come si evince dalla foto: sembrano le mazze che si usano per suonare i tamburi ^_^, in più sono grandi!! Non passano di certo inosservati in un sottobosco.

Quando sono cresciuti del tutto, e aperti al massimo, i cappelli possono raggiungere i 25 cm di diametro!! Ideali da fare al forno Slurpppp

Servono sul tavolo: coltello affilato, tagliere, una teglia da forno larga

Ingredienti: I funghi mazza di tamburo, prezzemolo q.b, formaggio media stagionatura q.b, burro (sarebbe meglio quello salato ;P yummy) un ricciolo per la teglia e un ricciolinino per ogni pezzo di fungo, pepe e un pizzichino di sale.

Preriscaldare il forno a 150° elettrico, no ventilato. Pulite i funghi con un panno e privateli del gambo, lavateli bene e asciugarli altrettanto. Tagliarli in pezzi grandi quanto un palmo di mano (mia, per cui  mezzo palmo della vostra). Imburrare la teglia e posare i funghi con le lamelle verso l’alto. Aggiungere su ogni pezzetto un ricciolino di burro,un pizzico di sale e pepe, prezzemolo tritato e una fetta sottile di formaggio.

Infornare 150° per 20 minuti

Apprezzerete tutta la loro fragranza formaggiosa, e la soddisfazione di esservi procacciati da voi il cibo ;D

Se li provate, poi fatemi sapere *_*

Baci,

Momo

6 settembre 2010

#4 Stupire col Verde – Torta di Zucchine DOLCE!

Filed under: Senza categoria — momoilgomitolo @ 21:17

(Le foto che vedete sono di muffin, ma la ricetta è nata per le torte.)

Ciao appassionati di cucina temeraria, oggi vi propongo uno degli altri pochissimi dolci che il mio fidanzato apprezza: la torta di zucchine. Si ZUCCHINE, la verdura brutta e insapore…DOLCE. esatto, non prendo le farfalle.

Allora, se volete stupire tutti con un atorta che ha pezzetti di verde nell’impasto, sofficissima, BUONISISSIMA, e carina da matti: questa fa per voi!! Ed è veramente a prova di scemo: mia sorella la replica senza sforzi.

TORTA DI ZUCCHINE DOLCE

Ingredienti:

– 200gr Zucchine verdi, più un zucchino a parte

– 240gr farina  normale

– mezzo bicchiere di plastica di olio di semi

– 150 / 180 gr zucchero tipo zefiro, comunque semolato fine

– 2 uova medie a temp. ambiente

– la buccia grattuggiata di un limone

– 1 bustina di lievito

– un cucchiaio di estratto di vaniglia: opzionabile, toglie il sapore di lievito

Sbattere con una frusta elettrica le uova con lo zucchero, per un po’ facendo cura che il secondo si sciolga benissimo: continuare a sbattere finchè l’impasto non assume un aspetto chiaro, lucido e spumoso. Aggiungere quindi la farina poco a poco, a seguire l’olio e le zucchine precedentemente grattuggiate con il lato della grattuggia che solitamente è utilizzato per le carote alla julienne.

Aggiungere la buccia di limone, il lievito e, se volete, l’estratto di vaniglia. Mescolare bene bene e versare in una teglia imburrata e infarinata. Poi viene il bello: prendete lo zucchino messo da parte e affettatelo finissimissimo a rondelline, passatele nello zucchero come se impanaste delle cotolette e…..appoggiatele sulla torta!! Esatto! Saranno la decorazione del dolce ^_^!! Che figo! Spolverizzare anche tutta torta con zucchero (che vien bella glassata).

Cuocere per 30′ (fate sempre la prova stecchino) a 180° nel forno normale, 170° nel ventilato.

^_^

Baci,

Momo

1 settembre 2010

Giusto perchè non mi sposo…

Filed under: Senza categoria — Tag:, , , — momoilgomitolo @ 09:18

Infatti, sono contraria al matrimonio. Vado a convivere col moroso, e questo per la madre è uno strano momento. Incapace di provare dolore per la mia partenza (è una madre stramba), viene però stimolato nel suo lato materno l’istinto alla dote (economica, ci tiene a precisare che a conti fatti spenderebbe meno di 80,00€) Nel mio caso vorrebbe regalarmi della roba utile* per rimpolpare la cucina-ina-ina del mio moroso. Il tutto condito da saggezza (spicciola) materna sul reale problema del corredo…il colore delle mollette da bucato. Ha optato per l’azzurro-blù con estrema difficoltà nella scelta. In ogni caso, oggni andrà a comprarmi della roba “utile”. Vi terrò aggiornati.

* praticamente va bene tutto puchè sia in offerta al Bennet.
Baci,

Momo

Blog su WordPress.com.