Smoothie Lover

30 agosto 2010

#1 Torta di mele caramellate :P

Filed under: Ricette Dolci, Torte soffici — Tag:, , , , , , , — momoilgomitolo @ 11:45

Premessa: al mio fidanzato fanno schifo circa il 72% di tutti i cibi dolci in circolazione.  Purtroppo se dico “cioccolata” risponde: solo Kinder, gianduja e cioccolato al latte  di super qualità. A mio difetto, che la amo così tanto, il mio preferito cioccolato fondente è messo mestamente da parte,  frutta essicata che non siano noccioline &co è bannata, e tutto ciò che è super fruttasuccoso e colorato segue a ruota, il caramello no, i muffin no e i cupcake addio….Mi rimangono le solite mele, le succitate qualità di cioccolata (surrogato?) e un paio di altre cose di origini lontane.

Siccome mi ritrovo molto spesso a finire in solitudine le mie creazioni, ieri sera ho messo in pratica un piano (già rodato sulla mia famiglia hihihi) al solo fine di farmi ricoprire di elogi dal difficile fidanzatino. Nel caso fosse  uscito bene, ovvio. Lo è stato ^_^!!

Come già anicipavo, qua a Torino non ho a disposizione molti utensili….si tratta pur sempre di una cucina arredata da un uomo, per tanto se vi cimentate in questa prova culinaria, anche da una cambusa da scout, è garantito il risultato.

Ecco la ricetta ^_^ –> TORTA DI MELE CARAMELLATE

Serve sul tavolo: una ciotola capiente, un ciotolino piccolo, un cucchiaio, una forchetta (sarebbe meglio una frusta…), una teglia, un coltello affilato, una bilancia e un padella. Ah, ovviamente: il tavolo, un forno e un fornello.

Ingredienti:

Due mele grosse o tre normali (io preferisco le Fuji)

zucchero e cannella in polvere mescolati assieme fino a riempire 3/4 di un bicchiere

120 gr di farina 00

200 gr zucchero

100 gr burro

3 uova

120 gr latte (ma io ne ho messo meno, circa 70 gr)

1 bustina di lievito per dolci

uvetta facoltativa ( il mio fidanzato la odia…che strano, è stata omessa)

Si procede così: sbucciare con grazia le mele, utilizzando il coltello affilato (pay attention alle dita, e aggiungo la buccia di mela al massimo è spessa due millimetri..quindi non scarnificatele..se non vi riesce … usare il pelapatate. Oppure portare le mele a 5 😀

Qua non ce l’ho il pelapatate =_=. Successivamente fatele a spicchi e poi a tocchetti grossi, diciamo che un spicchio pari a un sesto della circonferenza della mela va diviso per 3 tocchi al massimo nella sua lunghezza. Io volevo fare l’ingegnere.

Adesso mettiamo i tocchettini di mela nella padella assieme alla mistura zucchero cannella e accendiamo il fuoco. Mescoliamo mentre si colorano con la cannella….sembrano patate al forno.

Ora mentre le mele si caramellano (tenere d’occhio….) accendere il forno a 180° in modalità sopra e sotto. Io ho il forno dell’Ikea…

Preparare l’impasto: sbattere con la forchetta (o la frusta, sarebbe più comodo) il burro a temperatura ambiente ( se l’avete da frigo 30 sec in microonde a defrost lo sistema per bene, non liquido però, eh!)  con lo zucchero e la buccia di limone per un po’ finche non si ottiene una bella cremina invitante che assomiglia al mascarpone. Poi aggiungere un uovo, sbattere bene finche non è incorporato a meraviglia e di nuovo per le altre due uova. Questa stancante attività rassoda le braccia e fa volare il burro ovunque. A questo punto ha un profumo di gelato da morire…sembra una cremina da dessert…RICORDATEVI CHE è BURRO CONDITO. Adesso le mele saranno a posto, spegnamo il fuoco. Devono profumare di caramello e mela, ed essere morbidine, ma non spiaccicate. Ora si setaccia la farina nell’impasto di prima, mescolando piano piano…altrimenti nevica per un ora. Si aggiungono il lievito il latte e si mescola benissimo, anche se caglia*continuando a mescolare riotterremo la bella cremina.

* quando un impasto “caglia” assume la consistenza Jocca. Orribile a vedersi, ma non tutto è perduto!

Adesso imburriamo una teglia e la infariniamo, poi si versa l’impasto e sopra le mele col loro sughino caramelloso. Si inforna per mezz’ora /40 minuti al massimo, controllate la cottura: se è cotta tenderà a staccarsi da bordo.

Assaggiare per credere, finirà subito….

Baci

Momo

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.